LA PATENTE A PUNTI   ART. 126-bis CDS
La patente a punti italiana non rappresenta uno strumento sanzionatorio immediato ma si affianca efficacemente al sistema di applicazione delle sanzioni accessorie attualmente vigente. Infatti, alla perdita totale del punteggio (20 punti) non consegue la sospensione immediata della patente di guida ma la sua revisione, cioè la verifica – attraverso la ripetizione degli esami teorici e pratici della permanenza nel conducente della necessaria abilità alla guida.
Il nuovo codice prevede 20 punti virtuali per ciascun documento di guida che verranno scalati a seconda delle infrazioni commesse (Vedi elenco infrazioni). Gli automobilisti più indisciplinati rischiano il ritiro della patente, anche se ora chi commette più infrazioni in una volta sola (che comporterebbero la perdita totale dei punti) ne può perdere al massimo 15 nel caso in cui non siano previste sanzioni accessorie (sospensione e revoca della patente). Per recuperare i punti persi sono previsti dei corsi con frequenza obbligatoria. Il nuovo codice della strada prevede anche la possibilità di guadagnare qualche punto per buona condotta: chi ha 20 punti e non subisce sottrazioni per due anni può averne due di bonus per ogni biennio, fino a raggiungere un massimo di 30 punti sulla patente.
Meno tre, meno cinque, meno dieci. Volete sapere quanti punti avete ancora a disposizione sulla vostra patente di guida? Non c’è bisogno di andare dai vigili urbani e a fare la fila in qualche ufficio. Basta telefonare al numero 848 782 782 da un telefono di rete fissa. Vi risponderà un messaggio registrato del Servizio informazioni patente a punti. Per conoscere il “saldo” punti della vostra patente sarà sufficiente seguire le istruzioni indicate dal messaggio vocale: digitare sulla tastiera del telefono la vostra data di nascita (es. 12/11/1953) e il numero del documento di guida (solo il numero senza lettere) e poi il tasto del  #. Pochi istanti dopo seguirà un messaggio registrato che dice più o meno così: “Alla data odierna il punteggio assegnato alla patente n. xxxxxx è pari a xx punti! Grazie per aver telefonato. Arrivederci”. Questo servizio, attivato dal ministero delle Infrastrutture, ha il costo di una telefonata urbana e prevede una risposta vocale interattiva con la distribuzione delle chiamate a uno dei trenta operatori telefonici a disposizione. Il sistema può gestire fino a 120 linee telefoniche. Il punteggio perso può essere recuperato frequentando appositi corsi (fino a 6 punti e fino a 9 punti per i conducenti titolari di abilitazione professionale correlata alle patenti di categoria B, C, C+E, D, D+E).E' possibile iscriversi ai corsi solo dopo aver ricevuto la comunicazione, dell'avvenuta sottrazione dei punti, da parte del Dipartimento per i trasporti terrestri. Non è possibile frequentare più di un corso per ogni comunicazione pervenuta. I titolari di patente A1-A-B-BE possono effettuare il corso per il recupero massimo di 6 punti; I titolari di patente C-CE-D-DE o CAP possono effettuare il corso per il recupero massimo di 9 punti.
Il corso per il recupero massimo di 6 punti deve svolgersi entro un tempo massimo di due settimane, le lezioni non possono avere una durata superiore alle 2 ore al giorno e sono consentite al massimo 4 ore di assenza che però dovranno essere obbligatoriamente recuperate (Un numero maggiore di ore di assenza comporta la ripetizione dello stesso).
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza che attesta il recupero dei punti. Il reintegro dei punti decorrerà dalla data di rilascio dell'attestazione di frequenza del corso.
Qualora, in data anteriore a quella dell'attestato di frequenza del corso, il CED i del DTT ricevesse, una comunicazione di perdita totale del punteggio residuo, il conducente non potrà godere dei benefici del corso stesso e, quindi, dovrà sottoporsi ad esame di revisione entro 30 giorni.


Infrazioni con decurtazione punti


- INFRAZIONI DA 10 PUNTI

(oltre alla decurtazione dei punti è prevista, in aggiunta, la pena accessoria della sospensione della patente)


Art. 141 Comma 9, 2° periodo
Gare di velocità con veicoli a motore decise di comune accordo tra i conducenti, ma senza un'organizzazione esterna (per esempio, con scommesse aperte al pubblico)

Art. 142 Comma 9 => € 343,45
Eccesso di velocità superiore ai 40 Km/h

Art. 143 Comma 12
Circolazione contromano in curva, con scarsa visibilità o su strada con carreggiate separate

Art. 148 Comma 16, 3° periodo => € 270,90
Sorpasso a destra

Art. 148 Comma 16, 2° periodo => € 270,90
Sorpasso effettuato alla guida di veicoli pesanti

Art. 148 Comma 11 e 16 => € 137,55
Sorpasso ad incroci, passaggi a livello, curve, dossi o scarsa visibilità, quando vietato

Art. 168 Comma 8 => Da 1626,45 a € 6506,85
trasporto di merci pericolose senza autorizzazione o senza rispettare i limiti e le condizioni dettate nell'autorizzazione

Art. 168 Comma 9 => € 343,35
trasporto di merci pericolose violando le norme di sicurezza dettate dai decreti ministeriali sulla materia

Art. 176 Comma 19 => da € 1626,45 a € 6506,85
Inversione di marcia in autostrada

Art. 176 Comma 20, con riferimento comma 1, lettera b) => € 343,35
Retromarcia in autostrada

Art. 176 Comma 20, con riferimento comma 1, lettera c) - d) => € 343,35
In autostrada: circolazione sulla corsia di emergenza oppure su quelle di accelerazione e decelerazione (pur non provenendo da una rampa o non essendovi diretti)

Art. 179 Comma 2 => € 687,85
Circolazione con cronotachigrafo (se prescritto per la categoria del veicolo) mancante o manomesso

Art. 186 Comma 2 e 7
Guida in stato d'ebbrezza

Art. 187 Comma 7 e 8
Guida sotto l'effetto di droghe

Art. 189 Comma 6
Fuga in caso d'incidente con danni a persone, causato dal conducente

Art. 192 Comma 7 => da € 1083,60 a € 4337,55
Inosservanza dell'ALT o mancata osservazione degl'obblighi verso funzionari, ufficiali e agenti (ove il fatto costituisca reato)

- INFRAZIONI DA 8 PUNTI
(in caso di recidiva, ovvero 2 volte nello spazio di 2 anni, è prevista la pena accessoria della sospensione della patente oltre alla decurtazione dei punti)


Art. 149 Comma 6 => € 343,35
Mancato rispetto della distanza di sicurezza che abbia causato incidente con gravi danni alle persone

Art. 150 Comma 5 con riferimento art. 149 comma 6 => € 343,35
Comportamento irregolare o percoloso nelle strettoie che abbia causato gravi danni a persone

Art. 154 Comma 7 => € 343,35
Inversione di marcia all'altezza di curve, dossi o intersezioni

- INFRAZIONI DA 6 PUNTI
in caso di recidiva, ovvero 2 volte nello spazio di 2 anni, è prevista la pena accessoria della sospensione della patente oltre alla decurtazione dei punti)


Art. 145 Comma 10 => € 137,55
Mancato rispetto dello stop

Art. 146 Comma 3 => € 137,55
Passaggio col semaforo rosso o giallo o nonostante il vigile stia facendo passare prima altri flussi di traffico

Art. 147 Comma 5 => € 68,25
Violazioni commesse ai passaggi a livello

- INFRAZIONI DA 5 PUNTI
(in caso di recidiva, ovvero 2 volte nello spazio di 2 anni, è prevista la pena accessoria della sospensione della patente oltre alla decurtazione dei punti)


Art. 141 Comma 8 => € 68,25
Velocità pericolosa in curve, incroci, discese, luoghi frequentati, di notte, con scarsa visibilità

Art. 145 Comma 10 => € 137,55
Mancata precedenza

Art. 149 Comma 5 => € 68,25
Mancato rispetto della distanza di sicurezza che abbia causato incidente con gravi danni ai veicoli

Art. 150 Comma 5 con riferimento art. 149 comma 5 => € 68,25
Comportamento irregolare o pericoloso nelle strettoie che abbia causato gravi danni a veicoli

Art. 171 Comma 2 => € 68,25
Guida di veicoli a motore a due, tre o quattro ruote (ove non presente cellula di sicurezza) senza indossare il casco (anche maggiorenni), ovvero trasportare altro passeggero in tali condizioni

Art. 172 Comma 8 => € 68,25
Mancato allacciamento o manomissione delle cinture di sicurezza, mancato uso dei seggiolini per bambini

Art. 172 Comma 9 => € 33,60
Trasportare un minore senza cinture allacciate o alterazione, sostituzione o manomissione delle cinture con tipo non omologato

Art. 173 Comma 3 => € 68,25
Mancato uso delle lenti (se prescrite sulla patente), uso del telefonino senza vivavoce durante la guida

Art. 191 Comma 1 => € 137,55
Mancata precedenza a pedoni

Art. 191 Comma 3 => € 137,55
Mancata precedenza a invalidi, bambini e anziani che abbiano già intrapreso l'attraversamento di una strada senza strisce pedonali


- INFRAZIONI DA 4 PUNTI
Art. 141 Comma 9, 1° periodo => € 137,55
Gare di velocità su animali o veicoli non a motore; "sfide" improvvisate tra conducenti che percorrono la stessa strada

Art. 143 Comma 11 => € 137,55
Circolazione contromano

Art. 143 Comma 13, con riferimento comma 5 => € 33,60
Circolazione al centro o a sinistra della carreggiata quando la corsia di destra è libera (strada a carreggiate separate)

Art. 161 Comma 2 => € 33,60
Caduta o spargimento sulla carreggiata di materie che potrebbero creare pericolo

Art. 167 Comma 2, 5 e 6 => € 343,35
Sovraccarico dei mezzi: eccedenza superiore a 3 tonnellate

Art. 167 Comma 3, 5 e 6 => € 343,35
Sovraccarico dei mezzi: eccedenza superiore al 30%

Art. 168 Comma 7 => da € 67,20 a € 686,70
Sovraccarico durante il trasporto di merci pericolose

Art. 169 Comma 8 => € 343,35
trasporto a pagamento in sovrannumero o in sovraccarico su veicoli classificati a uso proprio

Art. 175 Comma 13 => € 343,35
Circolazione in autostrada con carico disordinato, instabile, sporgente o (se liquido) stivato in contenitori che perdono

Art. 189 Comma 5 senza le condizioni del 2° periodo => € 137,55
Fuga in caso d'incidente con danni solo a cose, causato dal conducente

- INFRAZIONI DA 3 PUNTI
Art. 148 Comma 15, con riferimento comma 2 => € 68,25
Mancato accertamento delle condizioni per effettuare un sorpasso

Art. 149 Comma 4 => € 33,60
Mancato rispetto della distanza di sicurezza

Art. 153 Comma 10 => € 68,25
Uso improprio degli abbaglianti

Art. 164 Comma 8 => € 68,25
Irregolare sistemazione del carico (non è fissato bene o limita la visuale del conducente)

Art. 167 Comma 2, 5 e 6 => € 137,55
Sovraccarico dei mezzi: eccedenza non superiore a 3 tonnellate

Art. 167 Comma 3, 5 e 6 => € 137,55
Sovraccarico dei mezzi: eccedenza non superiore al 30%

Art. 169 Comma 7 => € 137,55
trasporto di persone in sovrannumero o di cose in sovraccarico (se effettuati alla guida di veicoli leggeri diversi dalle autovetture)

Art. 191 Comma 4 => € 137,55
Mancata precedenza a pedoni e disabili

Art. 192 Comma 6 => da € 68,25 a € 275,10
Mancata osservazione degl'obblighi verso funzionari, ufficiali e agenti

- INFRAZIONI DA 2 PUNTI
Art. 142 Comma 8 => € 137,55
Eccesso di velocità compreso tra gli 11 e i 40 Km/h

Art. 146 Comma 2 => € 33,60
Mancato rispetto della della segnaletica, ad eccezione dei segnali stradali di divieto di sosta

Art. 148 Comma 15, con riferimento commi 2 e 8 => € 68,25
Sorpasso a destra

Art. 154 Comma 8 => € 33,60
Svolte o cambi di corsia irregolari o senza freccia

Art. 161 Comma 1 e 3 => € 33,60
Omettere di liberare la carreggiata da eventuali ingombri provocati dal proprio veicolo; e mancata esposizione del triangolo

Art. 161 Comma 4 => € 33,60
Mancata esposizione del "triangolo" in caso di caduta di materiali sulla carreggiata

Art. 162 Comma 5 => € 33,60
Mancata esposizione del "triangolo"

Art. 165 Comma 3 => € 68,25
Mancata segnalazione della fune durante il traino

Art. 167 Comma 2, 5 e 6 => € 68,25
Sovraccarico dei mezzi: eccedenza non superiore a 2 tonnellate

Art. 167 Comma 3, 5 e 6 => € 68,25
Sovraccarico dei mezzi: eccedenza non superiore al 20%

Art. 169 Comma 9 => € 33,60
trasporto di persone in sovrannumero o di cose in sovraccarico (se effettuati alla guida di autovetture)

Art. 174 Comma 4 => € 137,55
Superamento dei periodi di guida prescritti o non osservanza dei periodi di pausa (autisti camion e autobus)

Art. 174 Comma 5 => € 137,55
Irregolarità nei documenti degli autisti di camion e autobus

Art. 175 Comma 14, con riferimento al comma 7, lettera a) => € 33,60
Traino dei veicoli in autostrada

Art. 175 Comma 16 => € 33,60
In autostrada: circolazione con ciclomotori e simili o a piedi, sosta oltre 24 ore, soccorso abusivo

Art. 176 Comma 21 => € 68,25
In autostrada: mancato pagamento del pedaggio, posizione di sosta errata in caso di ingorgo, abbandono di veicoli, marcia di mezzi pesanti sulla corsia di sorpasso (con 3 corsie)

Art. 177 Comma 5 => € 33,60
Mancata precedenza verso veicolo di pronto intervento con dispositivo acustico attivo

Art. 178 Comma 3 => € 137,55
Mancata osservanza dei periodi di riposo per gli autisti di camion e autobus muniti di cronotachigrafo

Art. 189 Comma 9 => € 68,25
Comportamento irregolare dopo un incidente: intralcio della strada, rifiuto di dare i propri dati ai danneggiati

Art. 191 Comma 2 => € 137,55
Mancata precedenza a pedoni che abbiano già intrapreso l'attraversamento di una strada senza strisce pedonali


- INFRAZIONI DA 1 PUNTO
Art. 152 Comma 3 => € 33,60
Mancata accensione delle luci (anche durante la sosta notturna all'interno della carreggiata in luoghi non illuminati)

Art. 153 Comma 11 => € 33,60
Uso improprio dei fari

Art. 167 Comma 2, 5 e 6 => € 33,60
Sovraccarico dei mezzi: eccedenza non superiore a 1 tonnellata

Art. 167 Comma 3, 5 e 6 => € 33,60
Sovraccarico dei mezzi: eccedenza non superiore al 10%

Art. 169 Comma 10 => € 68,25
trasporto irregolare di persone, animali od oggetti

Art. 170 Comma 6 => € 68,25
trasporto irregolare di persone, animali od oggetti sui veicoli a motore e due ruote

Art. 174 Comma 7 => € 19,95
Irregolarità nei documenti degli autisti di camion e autobus (registro di servizio o copia dell'orario di servizio)

Art. 178 Comma 4 => € 137,55
Documenti incompleti o alterati